Daniela Bonetti

BLOG
Daniela Bonetti
26/05/2015
Quando ti fai questa domanda è veramente un dilemma. A un certo punto della vita, ti rendi conto che qualcosa non va, così cominci a riflettere, pensare e ripensare a tutti questi qualcosa.



Ti svegli un giorno, come se ti fossi addormentato da un lungo sonno, inizi a guardare te stesso e la tua vita da una prospettiva diversa, forse sei più onesto e sincero, più trasparente, così cominci questo elenco:

Approfondisci >

Se non sai fare qualcosa, cerca qualcuno che ti può insegnare a farla.

Vuoi suonare il piano? trova un insegnate di musica. Vuoi imparare a ballare? Vai da un ballerino professionista. Vuoi imparare l’inglese? Vai da un insegnante di lingue oppure vai a vivere nel paese che parlano quella lingua. Vuoi risultati in termini di forma fisica? Vai in palestra a fare lezioni oppure prenditi un personal trainer. Insomma per fartela breve qualunque cosa vuoi imparare, puoi anche farlo in “modalità autodidatta”, ma non sarà mai come farlo con qualcuno che ti sta dietro, che ti segue, che ti da feedback che ti monitora, perché essere auto disciplinati non è così semplice come prendersi l’impegno con qualcuno.

Approfondisci >

Daniela Bonetti
18/05/2015
Chi non ha fatto errori nella sua vita? Tutti! Chi più chi meno, abbiamo sbagliato negli affari, nelle relazioni, con i figli, nelle scelte, nella comunicazione e in tanto altro.



Quanto abbiamo sofferto per questi errori? ci sono persone che si portano dietro rimorsi e sensi di colpa per una vita intera. Persone di 50/60 anni con una vita interessante dal punto di vista professionale, apparentemente felici, ma con grandi ferite dentro di se, per gli errori commessi magari 40 anni prima. Incredibile!

Approfondisci >

Daniela Bonetti
09/03/2015
Che tu credi di farcela o no avrai comunque ragione. Henry Ford
Questa la sanno tutti!! Perché funziona così? cos'è una credenza? È una sensazione di certezza nei confronti di qualcosa, di qualcuno o di me stesso che mi conferma che sono profondamente convinto di quella cosa.

Approfondisci >

Daniela Bonetti
12/06/2014
Chi è responsabile dei propri stati d’animo?
Sono sicura che il 100% di voi a questa domanda risponderà “IO”
Ed è la risposta giusta! Bravi!!
Peccato che la maggioranza che risponde a questa domanda, se tra 5 minuti riceve una telefonata e discute con qualcuno che lo fa inc….re, non ci pensa due volte a colpevolizzare quella persona, a rimuginare sulla situazione criticando, e sbraitando frasi del tipo:
“mi ha fatto veramente incazzare!!!”.

Approfondisci >